La guerra in Ucraina: dalla storia all'attualità

Un pubblico numeroso e attento ha seguito Venerdì sera, 20 Maggio, la Conferenza “La guerra in Ucraina: dalla storia all’attualità ” proposta e organizzata dall’Associazione “Sarre2Mila8” con la collaborazione della Biblioteca Comunale di Sarre e tenutasi presso il Salone Consiliare.

La relazione è stata affidata al Prof. Daniele Di Tommaso, Dottore di ricerca in Geopolitica e Geoeconomia nonché assistente e ricercatore presso l’Università della Valle d’Aosta. Lo studio e l’aggiornamento costante dell’Oratore, uniti alla sua sicura competenza in materia, hanno reso interessantissima l’esposizione, agevolata dalle tante e variegate diapositive sapientemente illustrate e commentate.

Come bene è stato scritto nei comunicati stampa la Conferenza aveva il proposito di fornire chiavi interpretative del conflitto in corso indagandone la complessità e i vari aspetti.

Infatti, partito dall’analisi geopolitica, culturale ed economica del territorio, il Prof. Di Tommaso ha tracciato il lungo percorso storico che, dai primordi dell’identità territoriale ucraina, passa attraverso gli esiti dei due conflitti mondiali e lo sfaldamento dell’Unione Sovietica (URSS) del 1991 per giungere ai giorni nostri tramite gli ultimi trent’anni; periodo, quest’ultimo, ricchissimo di eventi bellici e politici oltre che di svariati capovolgimenti che hanno interessato anche l’Ucraina e i Paesi circostanti.

Infine, prima di illustrare le caratteristiche dell’invasione del territorio ucraino avviata da Putin oltre tre mesi fa, l’Oratore ha dipanato la complessa situazione delle relazioni attuali e degli ultimi decenni tra la Russia e l’Occidente – Europa, Nato, Stati Uniti – arrivando poi a toccare i delicati rapporti con la Cina.

 

Assaggi Musicali - 3a serata

Sarre2Mila8: prosegue la rassegna Assaggi musicali

con il concerto di due giovani musiciste

La rassegna “Assaggi musicali: giovani musicisti raccontano la musica” ha concluso il suo terzo appuntamento sabato 30 Aprile, ospite della chiesa di Saint-Maurice in Sarre. La serata ha avuto particolare rilievo per il coinvolgimento di due brave musiciste, cittadine di Sarre, vere protagoniste dell’incontro eseguendo importanti brani di J.S.Bach e di Sebastian Lee, sia in coppia sia come soliste (eccone un esempio https://youtu.be/HwX56iUcqf4). La delicatezza del violino di Marta Perucca e la particolarità dei suoni del violoncello di Serena Costenaro sono stati molto apprezzati dal numeroso pubblico presente.

Da non dimenticare tra i protagonisti Mattia Formento Moletta, ideatore della rassegna Assaggi Musicali, bravo clarinettista e prossimo laureando al Conservatorio di Reggio Emilia. A Lui il compito, come nelle precedenti serate, di illustrare al pubblico presente ogni brano in programma nell’intento di facilitarne l’ascolto e di sottolineare le particolarità di esecuzione e quant’altro riferito al compositore.

A conclusione della serata, la Pro Loco di Sarre, che cordialmente ringraziamo, ha offerto un momento conviviale molto gradito e che ha altresì permesso a tutti i presenti di incontrare da vicino i protagonisti dell’incontro.

Solenne Pontificale - 9 gennaio 2022

Domenica 9 gennaio nella Cattedrale di Aosta si è svolta la celebrazione del Solenne Pontificale presieduto dal nostro Vescovo, Monsignor Franco Lovignana. La solenne cerimonia si è svolta con l’accompagnamento dell’orchestra e dei cori che hanno eseguito le musiche appositamente realizzate per la celebrazione della Quinta Centenaria Incoronazione della Beata Vergine di Oropa, il 29 agosto 2021.

Alla celebrazione hanno partecipato circa 300 fedeli della Diocesi aostana che hanno gremito la Cattedrale (nel rispetto della capienza purtroppo limitata dalle note restrizioni sanitarie). Molti altri fedeli hanno potuto seguire l’evento sulle frequenze di Radio Proposta in Blu–On Air che, con la sua trasmissione in diretta radiofonica e in streaming, ha coperto l’intero territorio regionale e non solo…!

L’esecuzione del Solenne Pontificale ha ricalcato l’evento di Oropa con la presenza del maestro Jefferson Curtaz, organista e compositore di molti dei brani che hanno accompagnato questa funzione religiosa, del Maestro Giulio Monaco, direttore dell’Orchestra e del Coro, e del direttore della Cappella Musicale Sant’Anselmo di Aosta, Maestro Efisio Blanc. Dell’orchestra e del coro facevano parte due giovani musicisti di Sarre, Marta Perucca e Mattia Formento Moletta. Sono stati tutti protagonisti dell’accurata esecuzione musicale e canora dei brani previsti che hanno suscitato tanta emozione e grande soddisfazione in tutti i presenti.

Gli aspetti organizzativi dell’evento sono stati curati dalla nostra Organizzazione su preciso desiderio espresso dal nostro Vescovo ed in stretta collaborazione con la Diocesi di Aosta. Per la realizzazione del progetto non va dimenticato anche il prezioso contributo offerto dalla Fondazione CRT a cui è doveroso rivolgere un sentito Grazie.

Sarre - Martedì 4 gennaio 2022 - ore 18,00

Martedì 4 gennaio 2022 alle ore 18,00 presso la Biblioteca Comunale di Sarre

presentazione dei libri "Veillà" e "L'età dell'oro (L'age d'or)

 

Assaggi musicali - seconda serata

Assaggi Musicali - seconda serata

Martedì 7 Dicembre 2021 si è svolto il secondo appuntamento con “Assaggi Musicali”. Questa volta protagonista è un giovane trio formato da tre amici, tutti allievi del Conservatorio Peri di Reggio Emilia: Mattia Formento Moletta al clarinetto, Zappettini Bianca al violoncello e Anzivino Nicolò al pianoforte. Si sono conosciuti e poi diventati amici, decidendo poi di collaborare insieme per valorizzare la musica da camera.

In questa serata, sempre ospiti nella chiesa di Saint-Maurice in Sarre, Mattia ha come di consueto, introdotto ed illustrato i brani in programma (Beethoven, Haydn e Mozart) per facilitare ed arricchire l’ascolto da parte del pubblico.

Anche in questa occasione tutto si è svolto nel rispetto delle norme anti-Covid e con obbligo del Green Pass.

 

30 giugno 2021 - Serata sul Cosmo

30 Giugno 2021 – A spasso per il Cosmo, l’Uomo nello Spazio

Incontro con l’Ingegnere aerospaziale André Scalise Meynet, concittadino di Sarre, sul tema “ Nuovi passi per l’umanità - Le più recenti missioni esplorative nel sistema solare”. La serata, in ottemperanza alle regole anti-covid, si è svolta nella chiesa di Saint-Maurice, in uno spazio adeguato, con una discreta presenza di pubblico e con la presentazione di Umberto Druschovic. Si è parlato delle missioni più significative che si stanno compiendo per avvicinare l’uomo al cosmo, dal robot atterrato in febbraio su Marte, al prossimo obiettivo di ritornare sulla Luna e installare una stazione orbitante permanente, ecc.

L’ingegner André sin da piccolo ha coltivato la passione per l’aeronautica e l’esplorazione spaziale. Dopo la laurea al politecnico di Torino ha lavorato nel settore aeronautico. Ora lavora in Valle nella ingegneria elettromeccanica della C.V.A.

Assaggi musicali - Prima serata

Sabato 2 Ottobre 2021 – “Assaggi Musicali”

Assaggi Musicali è il titolo che prevede una serie di appuntamenti con giovani musicisti

allievi, al momento, di Conservatori e quindi con caratteristiche musicali e livelli di capacità veramente elevati. L’idea è stata condivisa con alcuni giovani di Sarre che ne hanno stilato un programma con brani di compositori che hanno

fatto la storia della

musica in Europa e nel mondo.

Prende l’avvio con questo primo incontro che vede protagonista il giovane organista Gilles Martinet, 21 anni, allievo di Davide Benetti presso l’Istituto Musicale di Aosta, ed ora iscritto alla frequenza della “Haute de musique” di Ginevra. In questa serata sono stati eseguiti brani di autorevoli compositori quali Buxtehude, Sweelink, Louis Vierne, Frescobaldi e Bach.

Mattia Formento Moletta, clarinettista e allievo del Conservatorio Peri di Reggio Emilia, presentatore della serata, ha voluto

così intitolare la rassegna.

Mattia ha presentato ogni compositore e prima dell’esecuzione di ogni brano ne ha spiegato il significato espressivo e le particolarità esecutive. “E’ importante – dice Mattia – poter illustrare le musiche che vengono eseguite, non so

lo per facilitarne l’ascolto, ma anche per ricondurle al loro contesto storico e culturale. E’ un approccio che contribuisce a far sì che il pubblico sia più partecipe e coinvolto”.

Questo era proprio l’intendimento di Sarre2Mila8 allorché decise di dare vita ad incontri musicali per il 2021 e per il 2022.